corrieremeridionale.com

ingrandisci il testo rimpicciolisci il testo testo normale feed RSS Feed

IL PRESEPE VIVENTE DI MOTTOLA CONQUISTA I TURISTI

Tantissime presenze, nonostante il meteo abbia costretto ad annullare la seconda data.

Numeri da record e turisti anche dall’estero. Grande successo per la XIX edizione del Presepe vivente di Mottola, organizzato dal gruppo folkloristico Motl la Fnodd con il patrocinio del Comune di Mottola e la collaborazione dell’Istituto comprensivo Alessandro Manzoni. Quest’anno tutto in una data: le abbondanti nevicate hanno spinto gli organizzatori ad annullare la Calata dei Magi prevista per il 5 gennaio. Nonostante questo, grande soddisfazione per la rappresentazione inaugurale con l’inedito e suggestivo “Viaggio verso Betlemme”.

Il presepe, allestito nelle grotte del Santuario Madonna delle sette Lampade, si conferma biglietto da visita degli eventi natalizi del territorio mottolese, quest’anno impreziosito anche dalla presenza di visitatori stranieri. Commenti più che positivi tra il pubblico, che lo ha definito una delle Natività più affascinanti del Sud Italia.

All’inaugurazione, oltre al sindaco Giampiero Barulli e al parroco della chiesa di San Pietro Apostolo don Graziano Marangi, erano presenti l’assessore all’ambiente Scriboni, il consigliere comunale Recchia e i dirigenti scolastici Latorrata e Rotolo, rispettivamente dell’Istituto comprensivo Manzoni e del liceo Lentini Einstein. Particolarmente emozionante il taglio del nastro con la signora Addolorata Recchia: con i suoi 88 anni, è la più longeva figurante.

Insieme a lei, oltre cento comparse in abiti d’epoca, che hanno fatto rivivere antichi mestieri, soldati a cavallo, senza dimenticare la tradizione gastronomica locale: pettole, bruschette con ricotta forte e olio extravergine d’oliva, formaggi di masseria e pizzette fritte. Il tutto accompagnato da vino pugliese.

“Diamo appuntamento alla prossima edizione- commenta Piero Palagiano, direttore artistico del gruppo folkloristico Motl la Fnodd- sono già in cantiere alcune novità, in occasione del ventennale della manifestazione. Ringrazio tutti i partecipanti che hanno scelto il nostro Presepe e i nostri collaboratori per il grande impegno”.

Nessun Commento

Sia i commenti che i trackback sono disabilitati.


Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

Spiacente, i commenti sono chiusi.